Festa del Vino 2016

riana

 

Festa del Vino a Riana di Fosciandora

Appuntamento con i cibi e i sapori della tradizione locale

Domenica 16 ottobre il caratteristico borgo di Riana, nel comune di Fosciandora, ha ospitato una nuova edizione della Festa del Vino.

Ogni anno la manifestazione registra moltissime presenze, e in tanti anche quest’anno hanno voluto partecipare alla festa che celebra i sapori e i piatti tipici della tradizione.

Durante la Festa del Vino, infatti,  per le vie del paese si possono degustare tanti particolari cibi di produzione locale come: infarinata,  polenta di granturco incaciata o arrostita, funghi, torte, pane di patate cotto a legna, formaggi, salumi, porchetta…e tanti altri sapori caserecci.

Anche quest’anno non sono mancate all’appello le cottarelle (un impasto di farina di grano, farro e acqua cotto nei testi, da riempire con affettati, formaggi o crema di nocciola).

Tutto, ovviamente, accompagnato dal buon vino locale. Infatti, il vino, è il vero protagonista della giornata, oltre a poterne trovare di diversa qualità in ogni stand, per l’occasione dalla fontana del paese, quasi per magia, esce il più buono dei vini di Riana.

Gli eventi collaterali

Molti gli eventi collaterali organizzati durante la manifestazione, come il “Trofeo Podista ubriaco”, “Il Mercatino artigianale e dei prodotti tipici”, e le istallazioni artistiche, quest’anno a cura di Garfagnana Chairart.

La corsa delle botti

Alle ore 15 si è svolto, poi, come ogni anno, il tradizionale appuntamento con la “Corsa delle Botti”, un gioco a cronometro individuale in cui i partecipanti si sfidano spingendo pesanti botti lungo un percorso che attraversa i vigneti della zona.

Tutto questo è successo a pochi passi dalla nostra Casa per ferie La Stella in una calda e assolata giornata di sole dal cielo color pervinca.

Insomma per chi si la fosse persa quest’anno, l’appuntamento, da non perdere, con la Festa del Vino è rimandato al 2017!